Veltliner
da "Veltliner vert", in Registro ampelografico internazionale, Office International de la Vigne et du Vin (OIV), 1961

Descrizione Ampelografica

Germoglio di 10-20 cm

Figura 1: Apice di Veltliner.

Apice: espanso, fortemente cotonoso, bianco, con un sottile orlo leggermente rosato.

Foglioline apicali (dalla 1a alla 3a): pagina superiore giallasta, brillante; nervature cotonose, bianche; pagina inferiore fortemente cotonosa, bianca.

Foglioline basali (dalla 4a in poi): sia il lembo che i lobi sono piani; pagina superiore liscia, pagina inferiore a tomento fine.

Tralcio erbaceo: rotondo, un po' aracnoideo, rossastro sulla parte esposta al sole; gemme non pigmentate.

Viticci: verdi, di lunghezza media, debolmente pigmentati di rosso sulla parte esposta al sole.

Fiore: ermafrodita.

Figura 2: Foglia di Veltliner.

Foglia adulta: di taglia media, a bordi parzialmente revoluti, con il lobo mediano talvolta un po' contorto; quinquelobata, profondamente frastagliata; pagina superiore liscia; pagina inferiore aracnoidea; color verde-grigiastro, con superficie bollosa; seno peziolare a U aperto; nervature parzialmente rosse su entrambe le facce.

Picciolo: lunghezza media, rosso sulla parte esposta al sole.

Figura 3: Grappolo di Veltliner.

Grappolo a maturità industriale: grosso, piramidale, alato, largo, compatto ma talvolta spargolo a causa della colatura in fioritura; peduncolo di lunghezza media.

Acino: verde-giallo, con macchie brune sul lato esposto al sole, sferico, piccolo; buccia consistente; polpa dal gusto piacevole; pedicelli di lunghezza media; distacco dell'acino dal pedicello difficile.

Tralcio legnoso: medio, color grigio-bruno con strisce brunastre, avvolte punteggiato; gemme piuttosto grosse.

Utilizzazione

Per la vinificazione.